Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

  • 493-014.jpg
  • 8763_911050059015597_1116139898427157845_n.jpg
  • 940835_910996355687634_7472613494605215865_n.jpg
  • 10151950_910994059021197_2643200730350671755_n.jpg

Non sarà la maratona di New York, ma la manifestazione di atletica che si disputerà ad Ozieri domenica 20 marzo sta conquistando la sua importanza nel panorama delle gare sarde: è l'undicesima edizione del Trofeo Monte Acuto organizzato dalla Monte Acuto Marathon, competizione inserita nel calendario FIDAL Regionale che prevede, oltre alla gara competitiva, la partecipazione di quelle persone che, per motivi vari, non sono stati fortunati nella vita!

La manifestazione sportiva inizierà con un giro della parte centrale della città, sarà aperta dall’Associazione "Possibilmente" di Ozieri, dal Progetto Filippide, dalla Red Dragon di Sassari e da tutti quelli che vorranno dare un segnale di solidarietà alle persone malate!
Poi sarà la volta della non competitiva di circa quattro chilometri che prenderà il via contemporaneamente alla gara competitiva di 11,790 chilometri che si snoderà tra le vie della città passando per San Nicola con arrivo in Piazza Carlo Alberto, e infine alla truppa dei camminatori capitanati dall’istruttore Mauro Pirino, appuntamento riconfermato per il secondo anno consecutivo.
Grazie alla collaborazione con la Scuola Sarda del Cammino, sarà infatti possibile partecipare anche a passo di cammino sportivo/Fitwalking percorrendo la distanza di 4 km circa aperta a tutti, e di 11,790 km per i praticanti più allenati.
Durante la gara agonistica ci saranno, in piazza, le gare del settore giovanile nelle quali faranno il loro esordio i giovani della nostra società che, da quest’anno, saranno seguiti con particolare attenzione.
Saranno ai nastri di partenza per il loro esordio Serena Barosi, Benedetta Maria Palmas, Rachele Frau, Francesca Niedda, Rebecca Meledina, Emanuele Murgia, Alessandro Salis, Alice Salis e Diego Dore.
Insomma, ai notevoli successi degli atleti master della nostra società, speriamo si faccia largo anche un settore giovanile di tutto rispetto consapevoli che il nostro motto “Sport, sana competizione e divertimento per i più piccoli” sia auspicio di tanti successi per tutti questi giovani che con gioia si stanno avvicinando a questo sport.
La manifestazione sportiva sarà l'occasione di altre iniziative: sarà organizzata una raccolta alimentare per le famiglie più bisognose, l’invito è esteso a tutti, atleti, dirigenti, accompagnatori, spettatori e collaboratori.
Durante la manifestazione, oltre al prezioso e indispensabile supporto medico/logistico alla gara, l'Associazione Santa Caterina sarà presente in piazza con un gazebo per una raccolta fondi da destinare all'acquisto di presidi per le ambulanze attraverso la distribuzione di uova di Pasqua forniti dalla ditta "Dolci Peano".
Sarà una bella manifestazione quella organizzata dal sodalizio Monteacutino, all’insegna dello slogan “Sport - Salute - Solidarietà” e sempre attento oltre che all'aspetto prettamente atletico anche a quello sociale.
Il direttivo si aspetta una partecipazione in massa degli Ozieresi per incoraggiare sia gli atleti ma soprattutto quelli che hanno poche occasioni per essere protagonisti ma che lo saranno per almeno una mattina.

Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2