Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

  • 493-014.jpg
  • 8763_911050059015597_1116139898427157845_n.jpg
  • 940835_910996355687634_7472613494605215865_n.jpg
  • 10151950_910994059021197_2643200730350671755_n.jpg

partenzatrofeo 2016Dopo una sola settimana dall'inizio della primavera, la Monte Acuto Marathon e Ozieri sono pronti ad ospitare la dodicesima edizione del trofeo dedicato alla memoria di Angelo Polo (socio fondatore della nostra società) e del professor Luigi Salis, grande appassionato di atletica e preparatissimo tecnico federale.
La gara competitiva è inserita nel calendario della FIDAL Regionale ed è, da sempre, aperta ai diversamente abili e a chiunque di qualsiasi colore ed età; Alla non competitiva parteciperanno alcuni ospiti dei centri di accoglienza della città.
La competizione, che avrà come partenza come al solito l'incantevole scenario dell'Unione delle due piazze, percorrerà tutta la città fino al quartiere di San Nicola e da lì transitando nella mitica salita "Degli Orti" si arriva nuovamente al punto di partenza.
Percorso duro ma gratificante perché offre, agli atleti provenienti da tutta la Sardegna, gli angoli più suggestivi della capitale del Logudoro che, soltanto in poche occasioni, si veste a festa per accogliere i suoi ospiti che aumentano ogni anno sempre di più.
La manifestazione sta diventando una delle più amate e più longeve del nord Sardegna;
Lo scettro dei vincitori spetta a Oualid, ormai ‘cittadino onorario’ con 6 vittorie su 11 edizioni, seguito da Vigliotta che ha vinto le ultime 2 edizioni al pari di Bazzoni per le donne (2 edizioni anche per lei). 
Sarà garantita inoltre, grazie alla collaborazione della dott.ssa Bianca Maria Balata, la partecipazione degli iscritti all’Associazione Possibilmente.
Si cercherà di coinvolgere qualche anziano della case di riposo, ospiti talvolta dimenticati, tutto all'insegna della solidarietà che ha visto la società sempre impegnata specialmente in questa gara cittadina.
Grande attesa per la competizione del settore giovanile che, lo scorso anno, riscosse un grandioso successo specialmente per la numerosa presenza degli atleti dell'Alasport.
La società, grazie al prezioso aiuto degli Ozieresi, sta facendo di tutto perché questa dodicesima edizione superi le precedenti, tutto è pronto!
Sarà una giornata di festosa allegria con l’aiuto di atleti, non atleti, giovani, meno giovani all'insegna dello sport veicolo principale per la salute e l'amicizia!
La società ringrazia tutti gli sponsor, il sindaco e l'amministrazione comunale, i vigili urbani con tutte le forze dell'ordine, l’associazione Santa Caterina, il rettore del seminaro don Angelo Malduca e tutti i volontari che hanno contribuito e contribuiranno affinchè la gara della Monte Acuto Marathon sia la festa di tutti!!!


Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2