Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

corrinuoro 2013

'Nulla nasce dal nulla. Se non si entra in quest’ottica diventa difficile offrire un prodotto che con tutti i suoi difetti, le sue percettibili mancanze, il suo aspetto non da Kermesse internazionale ha un solo scopo: regalare a chi viene da fuori una giornata in cui si senta assistito, un pomeriggio in cui ha il piacere di trovare una piazza festante e allegra'
Così scrive l’amico Luigi Stefanopoli nel suo affascinante e intenso articolo che compare nel sito degli Amatori Nuoro che hanno dimostrato, se ancora ce ne fosse stato bisogno, quanto un gruppo unito e compatto come il loro possa rasentare la perfezione nell’organizzare un evento come la Corrinuoro capace ogni anno di fare il pieno di atleti provenienti da tutta la Sardegna nonostante l’arrembante e drammatica crisi che consiglia un po’ tutti  ma in particolare i master impegnati ogni domenica in trasferte lunghe e costose, ad una maggiore attenzione e a centellinare quei pochi euro che rimangono in tasca.
Voglio rassicurare Luigi S. in quanto, anche io, come organizzatore insieme alla mia società di due eventi, il Trofeo Monte Acuto e la Mezza Maratona di Ozieri, mi rendo conto e capisco a fondo i reali problemi e gli ostacoli non sempre facili da superare che tali organizzazioni comportano.
Sia chiaro infatti a tutti che le aspettative non sono solo dei partecipanti che di solito vengono coccolati come mai, ma anche di chi organizza che a fine serata si sente appagato solamente quando tutto finito vede i volti dei tanti presenti felici, festanti e allegri.
E quindi il gruppo degli Amatori Nuoro deve sentirsi appagato e soddisfatto in quanto volti felici sabato sera né ho visti tanti e tra questi anche  il mio lo era, per l’occasione sbarbato con le labbra ancora rosso fuoco per l’abbondante rossetto
Quindi complimenti a tutto il gruppo degli amici nuoresi, siete riusciti a regalare con sabato 15 anni di Corrinuoro  dimostrando un affiatamento, nonostante la disomogeneità del gruppo, assolutamente invidiabile.
Il nostro gruppo ha onorato e preso parte a questa festa con 11 atleti: quattro donne, 6 maschietti e un ibrido, io mezzo uomo e mezza donna, che per l’evento  ho voluto giocare e scherzare con l’amico Pierpaolo  a fare la master femminile, giungendo poi seconda delle nostre ragazze!!!!!
Scherzi a parte brava Luisella Cantara  che si conferma nelle MF45 con un ottimo 4° posto.
Nelle MF 50 occupano i primi tre gradini del podio Grazia Loriga, Speranza Pedoni e Filomena Demartis.
In premiazione  anche Bachisio Denti negli M65 e Tonigno Dettori negli M70.
Buoni crono per gli altri: Totti e Guido Lella, Marcello Carboni  e Pierpaolo Spano.
I nostri e tutti gli altri presenti, tra i quali anche molti non addetti ai lavori, hanno poi usufruito del solito e ricco rinfresco dove non è mancato nulla e soprattutto arricchito dalla gentilezza e disponibilità di tutti i circolini che sono riusciti a creare la grande nuvola rossa che avvolge chi per caso o volutamente si da appuntamento ormai da 15 anni in Piazza D’Italia a Nuoro.


Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2