Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Domenica 25 marzo 2012, in contemporanea con il Trofeo Monte Acuto, ha avuto luogo la Zurigh Maratho de Barcelona...
Città splendida dal fascino particolare, pubblico delle grandi occasioni, percorso impegnativo ed  emozionante allo stesso tempo, temperatura ideale e tanta voglia di ben figurare.
Le emozioni si hanno già dalla partenza, è li che si capisce che sarà una giornata piena di soddisfazioni...
Ai nastri di partenza circa 20.000 atleti; cornice della partenza l'incantevole Placa Espanya... alle sue spalle la fontana magica del Montjuic che si animava con giochi di luci e zampilli sulle note di "Barcelona" cantata da Freddy Mercury...
In questo contesto si sono ben comportati gli alfieri della Monte Acuto, con tempi di assoluto rilievo, Stefano Salis chiude con un personale di 3h16'00" mentre Luciano Boiano e Daniele Mallocci chiudono rispettivamente in 3h29'11" e 3h29'122".
Per tutti primato personale migliorato!
Il percorso, articolato con numerosi saliscendi abbastanza impegnativi si è rivelato più insidioso del previsto.barcellona_2012_bis
Ma la bellezza dei luoghi più caratteristici della città Catalana ha in parte alleviato le sofferenze dei concorrenti.
Suggestivi i passaggi in Placa Espanya (partenza e arrivo) alla Sagrada Familia, al Porto Olimpico fino all'Arc de Triomf fino a Placa Catalunya e le Rambla.
Suggestivo il passaggio in Placa Glories dove, stretti tra due ali di folla festante e chiassosa, si faceva difficoltà a mantenere il passo gara, tanto da assomigliare il tratto di strada alla Cima Coppi del giro d'Italia.
Organizzazione precisa e puntuale, personale cordiale e sorridente; Sicuramente... un'esperienza da ripetere!


Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2