Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Domenica 15 Aprile, giornata da incorniciare per i nostri colori.
La nostra società riesce ad esser presente in ben tre manifestazioni: l'Half Marathon di Firenze, la maratona di Rotterdam e la Straolbia.
A Firenze a corso estasiato e in un buona compagnia Maurizio Sciancalepore che ha chiuso in 2h05'; Felicissimo il nostro Maurizione anche in considerazione del fatto che ha corso come aveva previsto senza strafare e soprattutto in compagnia di un amico fraterno di Empoli Leo con il quale ha condiviso l'emozione dell'arrivo in questa splendida mezza maratona fiorentina che, a detta del nostro e di tutti i partecipanti, si distingueva oltre che per l'ottima organizzazione, per un tracciato altamente stimolante suddiviso in due giri che attraversava i luoghi più suggestivi della bella città toscana: - La corsa non ha confini - dice felicissimo Maurizio – grazie a questo sport meraviglioso ho trascorso dei giorni fantastici di divertimento e vera amicizia -.
Anche Rotterdam, maratona velocissima anche se disturbata da un forte vento che ha infastidito non poco tutti i partecipanti si è colorata di gialloblù con Pierluigi Salis e consorte Franca Campanella. Pierluigi ha chiuso con un strepitoso tempo finale, forse anche inaspettato, di 3h11' a dimostrazione che partecipare anche a gare ritenute "Molto Dure" come per esempio la nostra (Trofeo Monte Acuto) nei venti giorni precedenti la maratona non inficia la prestazione se corse con criterio e giudizio.
Bene anche Franca con un soddisfacente 4h18' di buon auspicio per la maratona del 6 maggio a Cagliari. – E' stata una piacevole e inaspettata sorpresa – dice emozionato e contento Pierluigi - la mia undicesima maratona doveva essere un buon allenamento per l'imminente Sardinia Trail 90 chilometri nei monti di Fonni, e, con l'amico Andrea Burreddu, una piacevole gita da accompagnatori per mia moglie Franca e per i (bravissimi) debuttanti Gianluca Mosca e Angelo Cadelano; Invece è venuta fuori una partenza sprint ed una giornata di grazia in cui le gambe hanno tenuto bene per tutto il percorso; una gara più ai limiti dell'incoscienza che dell'audacia, ma a volte osare oltre i limiti può anche "pagare bene"
Torniamo a casa tutti contenti, e per stavolta ci godiamo personale e meritatissima medaglia.
W la Monte Acuto" – Bravissimi tutti, Pierluigi, Franca e anche il gruppo degli ex monteacutini.
Veniamo ad Olbia.
Ottima edizione ben organizzata dalla Podistica Amatori Olbia con la variante del percorso che prevedeva la partenza e l'arrivo al Caocci.
Buona anche la nostra presenza: Sugli scudi il mai domo Tonigno Dettori 1° posto negli MM70. Bella prova di Grazia Loriga e Filomena Demartis rispettivamente prima e terza nella categoria MF50.
Bella gara per il TM Giovanni Paolo Saba che chiude al quinto posto di categoria e 32° assoluto dopo una gara molto tirata.
Bene anche il vincitore del Torneo MAM 2011 Piepaolo Spano che nonostante le precarie condizioni fisiche non molla mai... Complimenti a tutti.


Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2