Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

pf canalisSolito grande spettacolo alla partenza della 37^ edizione della Roma-Ostia che quest'anno presentava una sostanziale variazione del percorso con la cancellazione del fastidioso e spesso ventoso giro di Boa sul lungo mare di Ostia.
Organizzazione perfetta a detta dei partecipanti e 9485 arrivati, record di presenze per la manifestazione.
L'etiope Tujuba Megersa Beyu e la siciliana Anna Incerti sono i vincitori della, nella gara maschile, Beyu è arrivato al traguardo in 59'58 stabilendo il nuovo primato della gara.
Primato personale e della competizione anche per Anna Incerti (che aveva vinto la Roma-Ostia già nel 2009): l'atleta siciliana ha tagliato il traguardo in 1h09'06.
Tra i partecipanti due canarini monteacutini, Pierfranco Canalis che, chiudendo in 1h35'14", ottiene il suo Personal Best Time (terza mezza la sua) con una condotta di gara regolarissima, buon test in vista della prossima maratona di Roma. Esordio sulla distanza per Francesco Mureddu, entusiasta che che chiude in 1h54'25".
Anche per Francesco nessun cedimento, anzi un piccolo incremento sul finale, segno di una preparazione più che meticolosa.


Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2