Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

  • 1-034.jpg
  • 1-508.jpg
  • 2-23.jpg
  • 155-0179.jpg
  • _DSC0050.JPG

Memorial Fabio Cubeddu

Memorial Fabio Cubeddu

...Abbiamo pensato che i cuori dei "GIOIOSI", chissà… forse continuano a battere nei cuori degli...

Read more

Medaglia di Partecipazione

La Medaglia di Partecipazione

Tutti gli atleti che arriverano al traguardo riceveranno una bellissima medaglia tonda, coniata per l'occasione...

Read more

Le Premiazioni

Le Premiazioni

Le premiazioni si terranno al termine della gara presso la “Cittadella Sportiva” del quartiere fieristico...

Read more

Programma Ufficiale

Il Programma

Il gruppo sportivo dilettantistico Monte Acuto Marathon di Ozieri, con l'approvazione del Comitato Regionale Sardegna...

Read more

luisella nanni half2014La corsa è comunemente concepita come uno sport individuale. C’è chi corre per piacere, chi per stare in forma, chi per dimagrire, chi per competere (con gli altri o con se stessi) e chi, diciamolo pure, per ostentare…… Ad un anno dal mio esordio in mezza maratona, passato, non lo nascondo, ad allenarmi per correre più forte, ho sentito però la necessità di vivere questa gara con una diversa motivazione, che contemplasse in qualche modo anche lo spirito di condivisione di questa esperienza con i compagni di squadra. Il presentarsi di questa esigenza ha sorpreso anche me che sono un “orso della corsa”, al quale non dispiace neanche allenarsi da solo. Ma è proprio lo scoprire ogni giorno nuovi stimoli, rinnovare gli obiettivi, condividere con gli altri, che credo aiuti a superare la fatica, le salite, le crisi, che in una gara, come nella vita, prima o poi arrivano sempre. Così, io e Luisella Cantara, atleta di punta della nostra società, abbiamo deciso di percorre questi 21.097 metri  insieme, passo dopo passo, respiro dopo respiro. Sapevamo che il bellissimo percorso della Half Marathon Città di Ozieri nasconde alcune insidie, tra cui la discesa iniziale, la quale può invogliare a sostenere un ritmo al di sopra delle proprie possibilità, che lascia nei successivi chilometri scorie che rendono pesanti le gambe. Così, forse anche con eccessiva prudenza, abbiamo affrontato in maniera regolare la prima parte della gara, accompagnati dagli inesauribili incoraggiamenti di Giampaolo, marito di Luisella, che ci seguiva in bici. Divoriamo la strada insieme, mentre il rumore dei nostri passi e respiri scandiscono il tempo che passa, cercando lo sguardo dell’altro per trovare la forza di sostenere il ritmo. Gli aggiornamenti cronometrici che ad ogni chilometro passo a Luisella sono confortanti, ma aspettiamo con ansia il passaggio nella frazione di Chilivani, vero banco di prova per “saggiare la gamba”. Nel lungo rettilineo le sensazioni sono buone, e alternandoci in testa riusciamo a mantenere un buon ritmo. Ero convinto che Luisella potesse giocarsi la vittoria tra le donne, ed infatti davanti a lei, a circa 300 m, solo un’altra atleta gli sta davanti; non riuscirà negli ultimi sei chilometri a recuperare il divario, malgrado con coraggio e cuore si renda protagonista di una bella progressione, ma arriva al traguardo con gran tempo, aggiornando il suo personale. Anche io mi regalo un bel miglioramento cronometrico, ma soprattutto arrivo al traguardo meno sfigurato dello scorso anno. Questa volta  però la mia soddisfazione è doppia, perché alla mia esperienza personale ho aggiunto il piacere di correre insieme ad un'altra persona, gioendo anche per i suoi risultati. Correre è un po’ come vivere, insieme agli altri è meglio.

"Ogni battaglia è una medaglia... Ogni medaglia è una giornata da eroi...”              
Fausto Solinas

Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2