Utilizziamo i cookie tecnici per essere sicuri che tu possa avere una migliore navigazione sul nostro sito.
Accedi all'informativa estesa per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ok, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

  • 1-034.jpg
  • 1-508.jpg
  • 2-23.jpg
  • 155-0179.jpg
  • _DSC0050.JPG

Memorial Fabio Cubeddu

Memorial Fabio Cubeddu

...Abbiamo pensato che i cuori dei "GIOIOSI", chissà… forse continuano a battere nei cuori degli...

Read more

Medaglia di Partecipazione

La Medaglia di Partecipazione

Tutti gli atleti che arriverano al traguardo riceveranno una bellissima medaglia tonda, coniata per l'occasione...

Read more

Le Premiazioni

Le Premiazioni

Le premiazioni si terranno al termine della gara presso la “Cittadella Sportiva” del quartiere fieristico...

Read more

Programma Ufficiale

Il Programma

Il gruppo sportivo dilettantistico Monte Acuto Marathon di Ozieri, con l'approvazione del Comitato Regionale Sardegna...

Read more

baralla brooksPer festeggiare il 10° anno di fondazione la società “Monte Acuto Marathon” ha organizzato una mezza maratona caratterizzata da un percorso di 21km , su giro unico, molto bello e panoramico.
Nonostante un tempo inclemente che ha messo a dura prova gli organizzatori, la manifestazione si può dire Perfettamente Riuscita.
Si parte nella zona più alta della cittadina di Ozieri denominata “Punta Idda”, presso il Palazzetto dello Sport.
Già dalle prime fasi della gara inizia la lunga discesa che,  per poco meno di un km. avviene all’interno della cittadina, per proseguire lungo la strada che da Ozieri porta verso Mores.
Per fortuna il tempo si dimostra clemente e non piove più mentre invece la temperatura è sempre molto bassa ed il forte vento di Maestrale non aiuta gli atleti che si trovano di fronte un vero e proprio muro ;
La discesa è costante e tra una curva e l’ altra non passano inosservati i bellissimi boschi presenti in ambo i lati della strada.
La discesa dura poco più di  7km, quando il percorso torna ad essere in piano e indirizza gli atleti verso la frazione di Chilivani.
In questo punto si percorrono diversi  falsipiani e la fatica si inizia a far sentire sulle gambe di coloro che sono partiti troppo forte, trascinati “” dall’ euforia della discesa “”.
Attraversata la zona attigua alla Stazione di Chilivani, lungo un rettilineo stradale tra costruzioni disabitate e abbandonate, ci si indirizza verso la grossa strada statale che porta in direzione di Ozieri.
Siamo al 13° km ed in questa fase il vento spinge sulle spalle degli atleti ma la strada, seppur dritta, risulta decisamente impegnativa con un lungo falsopiano dalle lievi pendenze ( comprese tra 1 e 3%).
Finalmente si arriva alle porte della frazione di San Nicola anche se mancano ancora 3 km. all’arrivo.
Si compiono dei larghi giri all’interno della frazione sino ad arrivare finalmente vicino al punto d’arrivo posto all’interno del “Quartiere Fieristico” ……ecco l’arrivo : grandi festeggiamenti e subito la consegna della bellissima medaglia ricordo con foto davanti al manifesto della manifestazione.
Molto ben fornito il banchetto del ripristino post gara con integratori vari ma soprattutto frutta a volontà.
Ben gestiti anche i rifornimenti lungo la gara, previsti ogni 5 km., con bottiglie da mezzo litro d’acqua e persino della frutta al 15° km.
I vincitori sono risultati Fabrizio Baralla (Athletic Team Sassari)  tra gli uomini, con il tempo di 1:15’11”, mentre la prima delle donne è arrivata Severina Marras

(Pionieri Marmilla Mogoro) con il tempo di 1:30’45”.
COMMENTO di FABRI BARALLA:
E’ sempre un piacere gareggiare ad Ozieri, dove incontro tanti amici come Tore Scanu, Gigi Mundula e Fausto Solinas super presidente della Monte Acuto Marathon !!
Sono in piena preparazione per il Mezzo Ironman 70.3 che disputerò fra due settimane a Lanzarote ( Isole Canarie ),
e decido di affrontare questa gara come un buon allenamento.
L’ inizio non è dei migliori, infatti durante il riscaldamento si scatena il diluvio…..vento, pioggia mista a neve, tanto freddo….
Insomma una serie di elementi che non invogliano certo a correre.
Mi “ riscaldo “ in maniera un po’ atipica…. seduto dentro il furgone dell’ organizzazione con l’ aria calda a manetta !!
Poco prima dello START esco e faccio due allunghi...PRONTI...VIA!!
Parto molto molto cauto e sin dal primo km si stacca un folto gruppo di atleti con in testa Fabrizio Serafini, Mattia Denti, Pasqualino Carta, Antonio Renzulli e Salvatore Columbu.
L’andatura è piuttosto “allegra” e molti atleti vanno giù a tutta essendo agevolati dalla discesa.  
Rimango dietro con un buon gruppetto di atleti che comprende Pes,  Pulina,  Farru, Gosel ed altri.
Nel passaggio al 10° km. Il 1° gruppo passa in 35’24” mentre il mio gruppo transita con circa 45’’  di ritardo.
Dopo quasi 40’ di gara svolti a ritmo controllato, mi sento sufficientemente “ riscaldato “ ed inizio a pensare ad un immediato recupero verso le prime posizioni…ed infatti all’ 11° km  rompo gli indugi e con un km al passo di 3’15’’ recupero gli avversari all’ ingresso di Chilivani e poco dopo vado via con una andatura regolare intorno ai 3’25’’/km.
La mia progressione e decisiva  e continuo a spingere fino al 19° km mentre nella fase finale amministro il  vantaggio,
di quasi 200 mt. rispetto agli inseguitori.
Arrivo in poco + di 1h15’ molto soddisfatto della mia prestazione e soprattutto delle belle sensazioni che ho avuto nonostante i carichi di lavoro sostenuti in questa settimana.

Questo l’arrivo dei primi 10 uomini:
1° Fabrizio Baralla 1:15’11” (passaggio nei 10 km. in 36’01” in 8^ posizione);
2° Salvatore Columbu (TM, Amatori Nuoro) in 1:15’34” (35’29”, 5°);
3° Ivan Pulina (M40, Atletica Ploaghe) in 1:15’56” (36’00”, 6°);
4° Mattia Denti (Junior, Atletica Goceano) in 1:16’16” (35’27”, 2°);
5° Pasqualino Carta (M40, Amatori Nuoro) in 1:16’22” (35’24”, 1°);
6° Fabrizio Serafini (TM, Sporting SIE) in 1:16’57” (35’28”, 4°);
7° Antonio Renzulli (TM, Atletica Di Marco) in 1:17’19” (35’27”, 3°);
8° Giovanni Farru (M50, CCRS Sorso) in 1:17’29” (36’02”,
9° Giovanni Goseli (M40, Amatori Nuoro) in 1:18’06” (36’12”, 10°);
10° Francesco Maria Nurra (M40, GS Monte Acuto Marathon) in 1:18’17” (37’11”, 15°);

Queste le prime 5 donne:  
1^ (77^ ass.ta) Severina Marras in 1:30’45” (passaggio nei 10 km. in 42’56”);
2^ (91^) Graziella Mossa (Atl. Legg. Porto Torres) in 1:31’40” (42’57”);
3^ (102^) Antonella Cau (F40, Amatori Nuoro) in 1:33’04” (43’30”);
4^ (106^) Patrizia Mureddu (F40, Atletica Ozieri) in 1:33’27” (43’01”);
5^ (133^) Maria Vittoria Meles (F40, Amatori Nuoro) in 1:37’38” (45’55”);

Ben 266 gli atleti arrivati al traguardo tra cui 232 uomini e 25 donne.

"Ogni battaglia è una medaglia... Ogni medaglia è una giornata da eroi...”              
Fausto Solinas

Linea Diretta...
Fausto SolinasTore ScanuLuigi MundulaVirgilio Pirastru
  • 1
  • 2